GEOGRAFIE DELLA RIGENERAZIONE UMANA E URBANA.

Fotografia, pensiero, futuro.
Una riflessione sull’Italia contemporanea.

Postcart Edizioni
120 pag
testi ita-eng
settembre 2021

La pubblicazione raccoglie i progetti fotografici UN(vaxxed) di Francesco Andreoli, Questa terra è la mia terra di Jean-Marc Caimi e Valentina Piccinni, La terra dei buchi di Mattia Marzorati e il paper Lo sguardo lungimirante. Il ruolo della fotografia per una visione partecipata ed inclusiva nell’era della resilienza di Benedetta Donato, vincitori di RESET. Sistema Festival Fotografia racconta la società contemporanea, l’open call sul tema della rigenerazione umana e urbana del Sistema Festival Fotografia nata nell’ambito di “Strategia Fotografia 2020”, l’avviso pubblico promosso e sostenuto dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea (DGCC) del Ministero della cultura (MiC).
Ad essi si aggiungono la riflessione di Michele Smargiassi La catastrofe messa a nudo dai suoi alibi, anche e i saggi Empatia creativa di Mario Cucinella e Dieci gesti-barriera per tornare a prendersi cura delle città di Maurizio Carta.
Gli esiti del progetto RESET, qui raccolti, intendono analizzare l’Italia contemporanea attraverso la fotografia, ponendosi come obiettivo l’attivazione di un pensiero critico attraverso il quale rileggere il paesaggio, il territorio e la società del nostro Paese.

L’era degli apparati programmati, l’era dei software, ci ha fornito un’altra illusione pericolosa: quando c’è un problema, basta spegnere e riaccendere. L’idea di Reset è un’altra: non c’è il pulsante magico, il riassetto del piano inclinato della civiltà umana va fatto, diciamo così, a vista: guardando le cose senza far finta di vederne altre.
(Michele Smargiassi)

Dove acquistarla:
nei bookshop di Cortona On The Move, SI FEST, Photolux, Festival della Fotografia Etica
online sul sito www.postcart.com

euro 20,00